lunedì 5 agosto 2013

Biscotti di maionese - Mayonnaise biscuits

Ecco, l'ho fatto.
Incurante del caldo, incurante del fatto che la comunione degli ingredienti mi sembrasse quantomeno azzardata, incurante del fatto che, a 6 giorni dalla partenza per il mare, ancora spero di superare la prova costume.
Ma tant'è.
La tentazione era troppo grande, e la fonte della ricetta troppo rassicurante per non provarci.

La ricetta di queste piccole meraviglie friabili è di Stefania, la mitica Araba Felice che mi ha ispirata ad aprire questo blog.
Per la precisione, la trovate qui.
L'unica differenza rispetto alla mia è che io ho utilizzato una maionese allo yogurt, perché la trovo più buona ed è decisamente meno calorica (sapete, la prova costume...).




Biscotti di maionese (per circa 40 biscotti tondi):
- 100 g di burro freddo
- 90 g di maionese fredda (va bene anche quella fatta in casa)
- 40 g di zucchero
- 270 g di farina circa
- altro zucchero per la copertura


Usando un frullino elettrico amalgamate burro e zucchero, fino ad ottenere una crema morbida.

Ok, lo confesso: ho sparato crema di burro per tutta la cucina... :p

A questo punto, usando un cucchiaio o una spatola, unite la maionese, anch'essa fredda di frigorifero. Il risultato sarà un composto soffice e molto cremoso.


Iniziate ad unire la farina, poco per volta. Personalmente se posso la setaccio sempre, per evitare complicazioni non necessarie... :)
Quando il composto diventa troppo denso per la spatola impastate con le mani: il panetto che otterrete sarà più morbido della classica pasta frolla, e non appiccicoso. Se dovesse esserlo aggiungete ancora un po' di farina.



Avvolgete il panetto nel cellophane e mettetelo in frigorifero per circa 20 minuti.
Nel frattempo accendete il forno a 190°.
Tirate fuori l'impasto dal frigorifero e date forma ai biscotti. Potete fare dei cilindretti o delle palline da appiattire con le mani, come suggerito nella ricetta originale, oppure scegliere la forma che più vi piace, tenendo conto però che sono piuttosto difficili da ritagliare con gli stampini.
Dopo averli sagomati passateli nello zucchero semolato, poi metteteli su una teglia con carta da forno in freezer per qualche minuto e infine infornateli.



Dopo circa 13 minuti i biscotti sono pronti, ma per regolarvi osservateli: devono essere dorati e coloriti sui bordi (magari un po' meno di quelli sulla destra nella foto qui sotto... :p).
Sfornateli e aspettate che si raffreddino un po' prima di metterli su una griglia a ultimare il raffreddamento.



Quando saranno freddi vincete il pregiudizio e assaggiatene uno...sono così friabili, gustosi e incredibili che, vedrete, non sarà l'unico! :)




Qualche consiglio:
Seguendo le indicazioni della ricetta originale, potete conservare questi meravigliosi biscottini in una scatola di latta anche per una settimana!


P.S.: mentre scrivevo questo post sono passati a salutarmi i miei zii, che abitano al piano di sopra, e gli ho offerto i biscotti.
Mio zio è tornato tre volte chiedendomene ancora uno... ^_^




6 commenti:

  1. complimentissimi per il tuo blog e un augurio grandissimo
    Pinuccia

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Pinuccia! ^_^

    RispondiElimina
  3. Sono contenta che abbia avuto il coraggio di provare, visto che buoni!!
    In bocca al lupo per il tuo blog e grazie per le parole gentili :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dir poco deliziosi! ^_^
      Crepi il lupo, e grazie a te per essere passata!

      Elimina
  4. Un'idea veramente originale! Sono curiosa li proverò senz'altro! Complimenti per il blog, penso che cucinare con amore e gustare veramente il cibo sia come fare e ascoltare musica!!! Sandra.

    RispondiElimina
  5. Provali, vedrai che non te ne pentirai! ^_^
    Grazie mille per i complimenti, mi piace molto il paragone che hai fatto con la musica: trovo che buona musica e buon cibo siano uno degli abbinamenti migliori di sempre!
    Personalmente adoro cucinare con un sottofondo musicale!

    RispondiElimina